STORIA

1936
L'ingegnere Alessandro Novellone fonda la Novaradio, specializzata nella fabbricazione di radio rice-trasmittenti, e dai primi anni '50 nella produzione di televisori.

1958
Il reparto dei componenti all'interno della produzione, nel frattempo cresciuto di importanza, diventa una società indipendente con il nome di Amies (Applicazioni Meccaniche Industriali Elettroniche Speciali).
L'azienda ottiene subito un notevole successo e vanta tra i suoi principali clienti diversi stabilimenti IBM.

1974
La produzione viene trasferita a Cinisello Balsamo e il nome diventa Amisco Avvolgimenti Elettrici. Affiancano l'ing. Novellone, i figli Donata, Cesare e qualche tempo dopo Alessandra.

1991
In questo periodo lo stabilimento si rivela insufficiente allo sviluppo dell'azienda: la maggior parte degli impianti viene allora trasferita in un nuovo spazio, più ampio, raddoppiando così la superficie dedicata alla produzione. Anche il logo viene modificato a testimoniare questa evoluzione.

1992
Amisco è tra le prime aziende italiane a ottenere la certificazione ISO:9001 nell'ambito del sistema di Qualità.

1998
La società acquista una prestigiosa sede a Paderno Dugnano, in Via Piaggio, e vi si trasferisce. Lo stesso anno Amisco festeggia i quarant'anni di produzione di bobine elettriche, cui si sono aggiunti nel frattempo solenoidi, elettromagneti e valvole. Nel nuovo lay out vengono applicati i concetti della Lean Factory.

2001
L'azienda si ingrandisce ulteriormente con l'acquisizione di altri due capannoni limitrofi, in via Nenni 5/7 e in via Piaggio 72, entrambi destinati alla produzione. Amisco si sviluppa oggi su una superficie totale di 8.000 mq., di cui 6.000 di superficie coperta.

2002
Amisco acquista la società Sali Abele s.r.l. di Castelleone, in provincia di Crema, dedicata alla produzione di bobine.

2006
Amisco inaugura la sede produttiva di Shen Zhen (Cina), che nel giugno del 2006 inizia a produrre autonomamente le bobine destinate al mercato locale e a quello del Far East.

2010
Superato un 2009 di notevoli difficoltà a causa della crisi globale,in Amisco viene lanciato un nuovo piano triennale per far fronte alle nuove sfide imposte dai mercati internazionali. A garanzia di continuità, con l'ingresso dei figli dei titolari, prosegue il processo di transizione alla terza generazione della famiglia Novellone.

2011
Amisco acquista la scocietà Sacem di Milano, specializzata nel montaggio e controllo di solenoidi.

2015
Amisco fonda Amisco Est, a Brno ,in Repubblica Ceca, per la produzione di bobine destinate al mercato dell'Est Europa.